Conferenza Biennale FRH, Vicenza 9-11 novembre 2016

 

Read in English

programmA

 

L’Associazione Future for Religious Heritage ha svolto la quinta conferenza biennale internazionale, dal 9 all’11 novembre 2016 a Vicenza. Ancora una volta, l’evento ha riunito coloro che sono impegnati a proteggere e a promuovere il patrimonio religioso in Europa e nel mondo.

La Conferenza “Turisti, viaggiatori e pellegrini: alla scoperta del patrimonio religioso nell’Europa di oggi” ha affrontato il tema del pellegrinaggio sia in senso tradizionale, che moderno. Si è trattata di un’importante occasione per approfondire il significato storico e moderno del pellegrinaggio e il ruolo che esso svolge per la popolazione, per le comunità, per il turismo e per lo scenario del patrimonio religioso in Europa. L’iniziativa ha inteso spiegare in che modo è possibile avvicinare e far conoscere alla popolazione il patrimonio religioso.

L’evento si è svolto con il Patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Tursmo.

Vicenza e le vicine Venezia e Verona sono tra le massime mete culturali e offrono un incredibile patrimonio religioso.

Queste tre città sorgono in un’area geografica estremamente stimolante e rappresentano un’occasione di studio sul campo per coloro che parteciperanno alla conferenza. E’ stato possibile, infatti, confrontarsi sulla gestione del patrimonio religioso in questo territorio e partecipare alle celebrazioni del cinquecentenario del Ghetto di Venezia.

La conferenza, durata due giorni e mezzo, ha offerto presentazioni, sessioni dedicate e forum di discussione alla presenza di esperti provenienti da diversi settori.

FRH è orgogliosa di annunciare i keynote speakers: il professor Alessandro Scafi (The Warburg Institute, Londra)  Luisella Pavan-Woolfe (Consiglio d’Europa) e Walter Zampieri, (Commissione Europea).

Durante la conferenza si è svolto anche il Meeting annuale di FRH, nel corso del quale sono state discusse le attività in corso e le iniziative future dell’associazione.

L’evento è stato organizzato da FRH, in collaborazione con l’Istituto Superiore di Scienze Religiose “Santa Maria di Monte Berico”, la Regione Veneto e il Comune di Vicenza.

La conferenza si è svolta in inglese e in Italiano e un servizio di interpretazione era disponibile in entrambe le lingue.

Programma della Conferenza